Ecco i nuovi Xperia XA2 e XA2 Ultra! Al via il restyling di Sony?

Leggere modifiche di design per i nuovi smartphone del colosso giapponese che li rendono interessanti ed al passo con i tempi.

Presentati ufficialmente al CES di Las Vegas agli inizi del mese, i nuovi prodotti di Sony dedicati alla fascia media dispongono di caratteristiche tecniche davvero appetitose, per chi è alla ricerca di un telefono dalle grandi doti ma non vuole spendere un patrimonio per acquistarlo.
Xperia XA2 e XA2 Ultra differiscono in qualche particolare hardware ed in particolar modo nelle dimensioni di scocca ed ovviamente di display, entrambi degli IPS LCD con risoluzione Full HD a 1080 x 1920 pixel, che sono di 5.2 pollici per l’XA2 e di 6.0 pollici per il modello Ultra. Per darvi un’idea, questo incide sulle dimensioni di quest’ultimo nella larghezza e nell’altezza, che sono maggiorate rispettivamente di uno e di circa due centimetri. Nella battaglia per il peso più contenuto, inutile dire che le dimensioni più compatte dell’XA2 lo favoriscono: 171 contro 221 grammi.
Sony Xperia XA2
Altre differenze tra i due prodotti sono una ram da 4GB sul modello Ultra a dispetto dei 3GB presenti sul più piccolo, che ha una batteria da 3300 mAh contro i 3580 dell’Ultra.
Per quanto riguarda le fotocamere, entrambi i device dispongono di un sensore da 23 MP per la fotocamera posteriore, con apertura F2.0, stabilizzazione digitale e flash led, ma con una risoluzione decisamente superiore per il modello più grande. Anche sulla fotocamera anteriore vince il modello Ultra con 16 mp disponibili, solo 8 MPsul più piccolino.
Lo storage interno è di 32GB per l’XA2, mentre il modello Ultra sarà disponibile con due differenti tagli di memoria, 32 o 64GB. Entrambi hanno la possibilità di espandere la capienza interna con micro sd fino a 256GB.
Molti invece i punti in comune dei due telefoni, ad esempio il processore octa-core Qualcomm Snapdragon 630 e la GPU Adreno 508, o anche la porta Type-C 2.0, la possibilità di registrare video in 4K e il bluetooth 5.0.

“Leggere modifiche di design per i nuovi smartphone del colosso giapponese che li rendono interessanti ed al passo con i tempi.”

Possiamo segnalare ancora per entrambi la presenza della radio FM e la curiosa mancanza del giroscopio, molto utile per avere una estrema precisione nella navigazione e nell’utilizzo dei giochi.

In conclusione, Sony sembra per ora rimasta piuttosto fedele al suo design molto squadrato, quasi iconico per il marchio, ma a differenza dei modelli passati ha eliminato del tutto le cornici laterali e ha spostato il lettore delle impronte digitali nella parte posteriore del telefono: un piccolo passo verso una modernizzazione dei suoi smartphone? Staremo a vedere cosa succederà con i modelli futuri. Intanto ci sentiamo di consigliare questi due dispositivi all’utente che desidera avere un telefono costantemente aggiornato a livello software (Sony è sempre stata puntuale e costante negli aggiornamenti), a chi cerca un prodotto solido, funzionale, compatto e comodo da tenere in mano, dove il modello XA2 vince a mani basse, e all’utente consapevole che non ha bisogno di possedere un top di gamma, tanto meno di spendere cifre esorbitanti per uno smartphone.
Sony XA2 e XA2 Ultra arriveranno molto presto sul mercato italiano (ancora non comunicata la data di uscita ed i prezzi ufficiali di listino) con da subito disponibile il sistema operativo Android 8.0 Oreo.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: